Crescere Attraverso la Formazione Continua e a Distanza

  1. e-learning
  2. elearning

Quando pensiamo alla felicità, oltre ad avere relazioni proficue, viaggiare, fare esercizi di sensi (ascoltare musica) o fisici (per esempio lo sport), non possiamo dimenticare la soddisfazione che viene dal desiderio di conoscenza.

A questo richiamo si si può rispondere leggendo, praticando, seguendo un corso, sperimentandosi in ambiti che ci stimolino, come la conoscenza di una nuova lingua.

Se c’è, quindi, una relazione tra l’apprendimento e la realizzazione, è importante continuare a formarsi anche dopo gli studi.

Oggi, infatti, si parla di “lifelong learning” (o apprendimento permanente), che vuol dire continuare ad apprendere anche dopo gli studi.

Spesso quando pensiamo alla formazione ci viene in mente la classia classe d’aula con un docente fisicamente presente. Ma oggi è possibile acquisire competenze e crescere professionalmente (per esempio un corso di public speaking) e personalmente (per esempio un corso di fotografia) anche attraverso molti strumenti a distanza, spesso gratuiti e di facile utilizzo.

Occorre però “imparare ad imparare”, ovvero capire poetr come acquisire nuove conoscenze velocemente e metterle in pratica efficacemente.

Quando non c’è tempo, quindi, per iniziare un nuovo corso di laurea, ecco quali strumenti possono venirti in aiuto per acquisire in poco tempo le delle quali hai bisogno:

  • Coursera è uno dei MOOC (Massive Open Online Courses) più noti e professionali grazie alla qualità dei contenuti e alla collaborazione di molte Università a livello mondiale. Oggi conta più di 3 milioni di iscritti e più di 800 corsi, in materie umanistiche, scienze sociali, matematica, economia, informatica, ingegneria, medicina, biologia. L’iscrizione ad ogni corso è gratuito, così come il certificato di frequenza che non è nominativo.
  • Un’altra piattaforma web per la condivisione di MOOC (Massive Open Online Courses) è Udemy, che da anche agli utenti la possibiltà di caricare i propri corsi e questo consente una vasta scelta su argomenti anche meno accademici rispetto a Coursera
  • SlideShare è una piattaforma web gratuita dove vengono caricate presentazioni PowerPoint (ma non solo) prodotte da persone provenienti tutto il mondo che decidono di condividere una risorsa che reputano interessante con tutta la rete o solo con degli utenti selezionati.
  • TED (Technology, Entertainment, Design), ha l’obiettivo di condividere le “idee che meritano di essere diffuse”. Attraverso dei video, è possibile farsi ispirare dai più famosi ed esperti leader, scienziati o designer del mondo che, in pochi minuti, mettono la loro conoscenza al servizio del nostro apprendimento. Per fare alcuni nomi: Stephen Hawking, Bill Gates, Al Gore, Isabel Allende.
  • YouTube è una piattaforma web per la condivisione in rete di video. Oggi ha un archivio così vasto di materiale che si possono trovare moltissimi argomenti di apprendimento, da come allacciarsi le scarpe a come imparare ad utilizzare tecniche di “machine learning” per l’analisi di big data.

Tutti questi strumenti possono accelerare la tua crescita se riuscirai ad identificare le competenze chiave delle quali hai bisogno, ad intercettare il corso, il video o il materiale più adatto sul quale studiare e se mettarai subito in pratica quanto imparato.

La formazione a distanza consente infatti di ottenere molti vantaggi rispetto a quella tradizionale:

  • accedere ai contenuti formativi avviene tramite senza il bisogno di recarsi fisicamente, spesso in luoghi di formazione troppo lontani.
  • avere un vantaggio economico in quanto i costi di partecipazione solitamente hanno un costo inferiore rispetto a quelli in presenza.
  • avere a continuamente a disposizione il materiale sul quale studiare, in quanto, non ci sono vincoli di orario e può essere visualizzato più volte.

Allora cosa aspetti, basta avere un PC, una connessione e tanta voglia di crescere!

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *